Pezzi di grande ingombro e prove di durezza

Pezzi difficili da spostare e ambienti critici, la necessità di controllare la durezza del materiale può rappresentare un problema.

In ambienti quali  Fonderie, Forge ed Acciaierie non è difficile avere la necessità di dover controllare un pezzo ingombrante e con una superficie molto irregolare, quindi da misurare con carichi elevati.

Per applicare questi carichi normalmente vengono impiegati misuratori di durezza da banco, questo implica che il pezzo deve essere portato sotto uno strumento e debba avere le misure adatte ad essere controllato.

Il procedimento più comune, per i pezzi che non possono essere misurati con un normale strumento da banco, è quella di effettuare delle prove a campione, sezionando il pezzo e misurando una sezione in laboratorio.

Sono evidenti gli svantaggi di questo procedimento: dalla distruzione del pezzo all’impossibilità di controllare l’intero lotto.

La soluzione ottimale sono i durometri portatili, che potendo essere portati sul pezzo garantirebbero l’ideale controllo esteso all’intero lotto e senza la necessità di distruggere il pezzo. I durometri portatili di norma però raggiungono carichi inferiori a 10kg.

Image
Image
Image

Come esperti nel campo della durometria abbiamo sviluppato una soluzione a questo problema creando un meccanismo che consente di applicare dinamicamente fino a 100 kg di carico con il solo appoggio del palmo della mano.

 

La connessione wireless consente di effettuare una serie di misure che vengono direttamente inviate al tablet industriale predisposto di varie funzioni quali la gestione, la condivisione l’archiviazione dei dati, inoltre il tablet consente di associare foto, note, la scansione dei barcode e la geolocalizzazione alle singole misure.

Image